torna a inizio pagina
Hund

Hund

Hund

Hund

Vogel

Vogel

Vogel

Vogel

Straussman

Straussman

Straussenfrau

Straussenfrau

Rabatt 50%

Rabatt 50%

Bravo - ricamo

Bravo - ricamo

Kitekat- ricamo

Kitekat- ricamo

Madame Ginette

Madame Ginette

Madame Ginette

Madame Ginette

Hygiene - ricamo

Hygiene - ricamo

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Senza Titolo - ricamo su tela

Sylvie Meylan è nata a Losanna nel 1967. Da più di 10 anni vive e lavora a Lucerna.

Il soggetto delle sue opere sono gli imballaggi, visti non nella banalità del quotidiano quanto nella assurdità del crearli per buttarli via. Prodotti di una società che imballa-sballa-getta, e molto seriamente paga creativi, grafici, tipografie, per realizzare un sacco che serva a buttare via lo sterco del cane!!
L’artista spiega così il suo lavoro:
“provengo da una famiglia di contadini dove, secondo le tradizioni, le donne non si riposano senza fare niente e spesso e volentieri in questi momenti si lavora a maglia, si rammenda.
Io ricamo, gesto che richiede un tempo folle, e questo ai tempi odierni è già una provocazione. Ma vuole anche essere il modo di esprimere il mio rifiuto al culto del tempo, della velocità, del profitto.
La scelta dei soggetti da ricamare manifesta il mio fascino per i piccoli dettagli del quotidiano.
Per esempio gli imballaggi: ci sono quelli che per tradizione sono belli e che io amo collezionare. Come le carte che avvolgono le arance, talmente fini e fragili che si rompono alla minima manipolazione…
Il mio lavoro più che una denuncia è uno sguardo ironico, un sorriso burlone, verso la società attuale. La vera provocazione risiede non nella scelta dei soggetti bensì nella tecnica utilizzata e nel tempo che io gli consacro”.